martedì 25 aprile 2017

I 7 peccati capitali - MANGA-TAG

Presto tornerò con una recensione di un'opera a cui tengo moltissimo, non abbiate timore!
In questo post volevo riproporre un "giochino" relativo ai manga che era stato ideato da "a clacca piaceleggere" un po' di anni fa e da quando ho aperto il blog ho sempre voluto riproporlo!
Partiamo subito!


1) Avarizia : la serie di fumetti più economica o beccata usata a un prezzo ridicolo


In realtà ci sarebbero 3 serie che ho recuperato a prezzo irrisorio ma l'affarone l'ho fatto con la serie completa di Sailor Moon Deluxe della Gp publishing, l'ho pagata in tutto 20 euro. Ecco… diciamo che se avessi pagato il prezzo di copertina mi sarei mangiato le mani. È uno dei manga più sopravvalutati, confusi e noioisi che abbia mai letto. Le parti che mi sono piaciute di più sono quelle delle short stories, più stupidine ma piuttosto divertenti e comprensibili (a differenza della main story).


2) Ira: con quale serie di fumetti hai un rapporto di amore/odio?

Purtroppo devo citare: Nana e Berserk. Quando un manga ottiene il successo sperato allora si inizia a spremerla fino a quando: a) i lettori si stufano, b) gli autori si stufano. E in questo caso la Yazawa ha subito un esaurimento nervoso e Miura non sa più cosa inventarsi e sta rallentando le uscite. Questa logica giapponese di fare serie infinite alla One Piece  non la tollero minimamente per cui leggo solo opere con max 20 volumi. Ogni tanto faccio delle eccezioni ma devono essere manga di qualità eccelsa.


3) Gola: quale serie di fumetti hai desiderato ardentemente la prima volta che l'hai vista?

Si tratta dell'edizione americana di "Nausicaa", la trovo bellissima e costa relativamente poco, considerando la qualità del cofanetto e delle pagine a colori. Se avessi recuperato l'edizione italiana di Planet Manga avrei speso molto di più. L'ho presa senza fiatare (o meglio, ho obbligato il mio ragazzo a regalarmelo XD)


4) Accidia: quale serie di fumetti hai acquistato e non ti sei ancora deciso/a a leggere?

Ho comprato da 1 anno e qualche mese Orpheus di Riyoko Ikede e voglio ardentemente leggerlo ma visto che si tratta dell'ultima opera che mi manca della sensei, tendo a procrastinare perché è una delle mie mangaka preferite e voglio centellinarmela finché campo. La leggerò quando sarò disperato e non avrò più niente da leggere.
So già che lo amerò da impazzire.


5) Superbia: quale serie di fumetti tira fuori il/la collezionista spocchioso/a che è in te e ti rende orgoglioso/a di possederla?

Senza dubbio Banana Fish (complice un recupero a basso prezzo), New York New York che nel suo genere trovo che sia una piccola gemma e infine l'edizione porno-lusso de "Le rose di versailles" che ho recuperata un anno fa con enormi fatiche perché è esaurita dappertutto: ho dovuto perlustrate 3-4 fiere, consultare giornalmente ebay, telefonare e pedinare un sacco di fumetterie ma posso dire finalmente che la possiedo tutta ed è BELLISSIMA.
Ogni volta che la guardo nella mia libreria mi sopraggiunge un certo orgoglio. In generale le edizioni della d/visual erano di una qualità sopraffina (risorgi dalle tue ceneri, pls)



6) Lussuria: qual'è la serie di fumetti che possiedi e che... magari non è il caso che tua mamma se ne accorga?

Gli yaoi della Amane e anche i manga di Junji ito che sa essere disturbante e malato.





7) Invidia: quale serie di fumetti non possiedi, non trovi da nessuna parte a un prezzo accettabile e rosichi ogni volta che qualcuno dice di averla?

Nutro un pochettino di invidia per chi possiede la collezione completa di Tezuka in italiano, ho letto molto sue opere online e sto cercando di recuperarle pian pianino anche se costano un rene e non sono di facile reperibilità. (Prima o poi vorrei parlare del maestro nel mio blog ma non mi sento all'altezza *fa inchino*)




8 commenti:

  1. Ahahha avevo partecipato anche io ai tempi...Per il manga di "SM" la penso ESATTAMENTE come te...Non vale una cippa, specie se confrontato all'anime anni '90 (si lo so, sono una vecchia nostalgica ma c'è il dato di fatto che nell'anime le altre guerriere avevano molto piu' spazio e un maggiore spessore psicologico, i nemici non morivano dopo una sola puntata e via dicendo...).
    La Star ha annunciato l'edizione kanzeban ma per me resta li'....La Tekeuchi è una mangaka sopravvalutatissima.

    Per "Orpheus" preparati psicologicamente a lacrime e depressione. Ma in ogni caso è una bella epopea, personaggi molto interessanti, disegni splendidi e via dicendo.

    Per NANA non ho ancora capito se ci sono stati dissidi tra l'autrice che voleva mettere un freno alla storia e l'editore che voleva spremerla tipo "Hana yori dango" visto le vendite molto alte....non lo sapremo mai, siamo solo dei comuni mortali XD (e i giapponesi di solito sono restii a fare questo tipo di dichiarazioni).

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Un ulteriore ristampa di Sailor Moon non era affatto necessaria ma si sa, in Italia venderà come il pane (mi chiedo come faranno a sopportare la lettura, provo pena per loro)

      È vero, sulla Yazawa gravita un alone di mistero, di certo mi manca molto, è tra le mie autrici shojo preferite.

      Elimina
  2. Anche a me piacerebbe Black Jack ma.. bè.. al momento resterà nella mia fantasia! ^^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Pure nella mia, tra l'altro nessuno lo vende usato. Le opere di Tezuka vengono comprate solo dagli estimatori che non si sognerebbero mai di rivenderle!

      Elimina
  3. Che bel tag! L'ho fatto anche io ormai un po' di tempo fa! :) Hai citato tutti titoli interessanti...
    Su Sailor Moon condivido in pieno e sono contentissima di averlo preso in prestito da un'amica! Se non ci fosse stato l'anime, sarebbe caduto presto nel dimenticatoio secondo me...
    Orpheus lo hai recuperato in italiano? Della Ikeda non ho ancora letto nulla ç_ç (è vergognoso, lo so!)
    Gli altri titoli che hai citato vorrei leggerli tutti praticamente *_*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cleide in ginocchio SUBITO sui ceci per non aver mai letto NULLA dell' Ikeda XD

      Orpheus si trova solo in italiano e in spagnolo (entrambi esauritissimi e da comprare solo in blocco).
      Le scans in english vanno molto a rilento.

      Elimina
    2. SI, ho recuperato Orpheus in italiano. L'edizione è abbastanza buona anche se i volumi si usurano nel tempo (come d'altronde tutti i volumi da edicola della Planet)
      Della Ikeda ti consiglio assolutamente "Mio Caro Fratello" in soli due volumi della Goen. È uno delle sue opere migliori e ti fai un'idea sulle tematiche care all'autrice. Il dramma è sempre dietro l'angolo!

      Elimina
  4. Mi aspetto un tuo bel commento su Orpheus, perché è un'opera che ha scatenato i sentimenti più disparati nei miei amici appassionati di manga (dall'amore assoluto all'odio più nero) e sono curioso di sapere cosa ne pensi.

    RispondiElimina